google-site-verification: google933a38d5a056903e.html
SHORT TALK

Una reliquia nascosta riemerge dopo quasi 50 anni

Di 23 Luglio 2020 2 Commenti

Talvolta le reliquie riescono a riemergere in modo ufficiale. Con la versione special packaging di Goat’s Head Soup dei Rolling Stones, vengono pubblicate alcune gemme di cui solo i bootleggers erano riusciti a dare tracce : il concerto uscito solo illegalmente e chiamato “Brussels Affair” del 1973, ma soprattutto tre inediti di studio tra cui la mitologica Scarlet, il brano suonato dagli Stones con Jimmy Page alla chitarra. Da sempre il pezzo era stato riportato come un estratto dalle sessioni di registrazione di Goat’s Head Soup; oggi, basandoci sulla memoria di Keith Richards, uno cui è difficile credere visto che i sessanta ed i settanta se li deve essere trascorsi in una nuvola di droghe, pare che la registrazione risalga a quando gli Stones stavano entrando in studio e gli Zeppelin ne stavano uscendo.  Difficile dunque che si tratti di Goat’s, uscito nel 73… ma che ce frega ? Si direbbe con un certo stile romanesco… l’importante è avere potenzialmente in mano quella versione del disco degli Stones e trovare il budget per comprarselo. Le edizioni speciali escono con la stessa velocità con cui io mangio i budini caldi e trovare i soldini per tutto non è facile. Stavolta sarà necessario provarci.

2 Commenti

  • Luca ha detto:

    Grande pezzo … veramente bello che ascolti e poi riascolti molto volentieri!!!
    Grande Giancarlo per l’ottimo lavoro.

    • Giancarlo Trombetti ha detto:

      Vero. Una collaborazione oltre che storica, davvero interessante. E più si ascolta quel brano e più emergono spunti di qualità. Grazie Luca.

Lascia un commento